ETF SP

by andrea

Con ETF SP si intendono gli Exchange Traded Fund che fanno riferimento alla Standard & Poor’s anche conosciuta come S&P. Perciò, più correttamente si dovrebbe parlare di ETF S&P. Terminologia a parte, questi ETF fanno riferimento all’indice S&P 500 che è un indice di tipo “ponderato” per la capitalizzazione di mercato, che comprende ben 500 azioni USA e non a caso, ma quelle a maggiore capitalizzazione. Questo indice ha una storia molto prestigiosa, che vede i suoi primi passi nel 1957, diventando il benchmark più importante della Borsa americana. Per quanto riguarda la tipologia di titoli azionari al suo interno, vi sono soprattutto titoli tecnologici (quasi il 20%),seguito dai finanziari (15%), per poi passare dal sanitario al 13% e poi tutti gli altri che sono fissi attorno al 10%.

Gli ETF SP fanno quindi riferimento ad un indice ben diversificato con azioni importanti come la Apple, Exxon, General Electric, ed un grande rendimento annuale che si aggira attorno al 9% negli ultimi 20 anni. Sulla piattaforma di trading Plus500 si può negoziare su diversi strumenti finanziari che fanno capo all’S&P 500 e che sono riconoscibili dalla sigla che inizia con SPDR. Per negoziare, potete aprire un conto reale e iniziare con un bonus da 25€ partendo dal grafico qui sotto.

Comments


Comments are closed.