Trading ETF

by admin

Il Trading ETF è caratterizzato da una gestione passiva del fondo ETF stesso il cui modello operativo tende a replicare l’andamento degli asset sottostanti; generalmente essi sono individuabili in indici, azioni e altre attività finanziarie. La gestione passiva è la caratteristica più evidente dell’ETF che tende a replicare un benchmark anche quando uno dei suoi componenti viene sostituito, senza porsi dubbi sulla maggiore o sulla minore convenienza della gestione stessa; l’investitore in ETF non deve quindi preoccuparsi di eventuali ribilanciamenti dell’ETF perché lo stesso si uniformerà automaticamente alle attività di riferimento limitando notevolmente i poteri discrezionali dell’amministratore. Gli ETF inoltre sono trattati in contrattazione continua ed hanno patrimonio assolutamente autonomo rispetto all’emittente.

Trading online con ETF

Il trading ETF consente di ottimizzare il proprio portafoglio uniformandolo al corrispondente indice a esso abbinato; ciò corrisponde alla forma di gestione passiva di cui accennavamo sopra, tipica degli ETF e completamente differente dalla classica gestione attiva dove l’investitore cerca in ogni modo di raggiungere prestazioni migliori rispetto a quelle ottenute dal mercato stesso. Grazie alla caratteristica della gestione passiva commerciare ETF ha costi sensibilmente minori rispetto a prodotti similari che richiedono una gestione attiva e quindi legata anche alle capacità di gestione del fondo.

Effettuare trading ETF inoltre significa anche scambiare gli ETF proprio come fossero azioni, durante la seduta borsistica e attraverso la contrattazione in continua. I broker più importanti e qualificati permettono ai trader di effettuare trading on line con ETF sulle loro piattaforme come sul Forex, sul mercato delle materie prime e altri mercati finanziari.

Per effettuare con successo trading con ETF i trader dovrebbero seguire le regole basilari per effettuare buoni trading in sicurezza. La volatilità dei prezzi del sottostante può essere molto ampia in caso di forti oscillazioni dei mercati; anche in fase di apertura e di chiusura del mercato possono verificarsi questi gap temporanei pertanto un trader accorto dovrebbe fare molta attenzione ad operare in fasi di elevata volatilità.

Naturalmente è importante scegliere ETF con una buona liquidità che abbiano spread bassi e un trader attento dovrebbe posizionare sempre degli stop-loss che consentano di limitare eventuali perdite e fare molta attenzione ai costi di brokeraggio che possono rivelarsi onerosi in caso di elevata frequenza di negoziazione. Il trading ETF è in definitiva un ottimo investimento da studiare con cura.

Comments


Comments are closed.